Appunti dal Gospel di domenica 28 ottobre 2018

2Pt.3:14-18 Perciò carissimi, aspettando queste cose, fate in modo di essere trovati da lui immacolati e irreprensibili nella pace; e considerate che la pazienza del nostro Signore è per la vostra salvezza, come anche il nostro caro fratello Paolo vi ha scritto, secondo la sapienza che gli è stata data; e questo egli fa in tutte le sue lettere, in cui tratta di questi argomenti. In esse ci sono alcune cose difficili a capirsi, che gli uomini ignoranti e instabili travisano a loro perdizione come anche le altre Scritture. Voi dunque, carissimi, sapendo già queste cose, state in guardia per non essere trascinati dall’errore degli scellerati a scadere così dalla vostra fermezza; ma crescete nella grazia e nella conoscenza del nostro Signore e Salvatore Gesù Cristo. A lui sia la gloria, ora e in eterno. Amen

Nel mondo naturale la crescita è un processo naturale in mancanza del quale vi è un’anomalia; allo stesso modo nel mondo spirituale vi deve essere una crescita in grazia e conoscenza affinché si possa parlare di una crescita equilibrata. Ma se la crescita è un processo naturale perché spesso ci sentiamo fermi, bloccati o vediamo persone non crescere mai?

La verità è che cresciamo naturalmente quando investiamo tempo nello stare con Dio e nel meditare le Scritture, ma troppo spesso spendiamo il nostro tempo in cose futili, perdendo tante occasioni di crescita e per autogiustificarci diciamo di non avere tempo. Pensa alla giornata di ieri appena conclusa, quante delle 24 ore che l’hanno formata avresti potuto impiegare diversamente per una tua crescita personale?

Quando non gestiamo il nostro tempo con Dio nel modo giusto invece di crescere con equilibrio, rischiamo di concentrarci solo sulla grazia cadendo così nel misticismo oppure sulla conoscenza cadendo di conseguenza nel legalismo.

Lc.2:52 E Gesù cresceva in sapienza, in statura e in grazia davanti a Dio e agli uomini. Gesù è sempre il nostro migliore esempio e persino Lui ha vissuto costantemente in crescita quanto a grazia e a conoscenza, se l’ha fatto Lui perché non noi?

Se una crescita progressiva è naturale e noi non stiamo crescendo è perché siamo fermi! La nostra crescita è proporzionale alla nostra voglia di crescere e di andare oltre i nostri limiti, consapevoli del fatto che non potremmo mai dire di avere sperimentato la grazia di Dio fino al punto di non averne più bisogno né di avere conosciuto Dio fino al punto di non avere più bisogno di crescere in conoscenza.

Riprendiamo dunque la nostra crescita dal punto in cui riconosciamo di esserci fermati ponendoci l’obiettivo di divenire uomini e donne maturi, credenti spirituali in grado di influenzare positivamente l’ambiente che li circonda (Ef.4:13-14)

Il credente spirituale maturo ha un suo identikit:

-Ha un’identità propria

-Cerca le cose del cielo

-Fa la volontà di Dio

-Supporta i deboli

-Affronta i problemi

-Guarda il cuore delle persone e non i loro risultati

-Discerne il bene e il male

-Parla per sapere e non per dimostrare quanto sa

-Pensa al bene della collettività

Riconoscere di avere bisogno di crescere in uno o in più di uno di questi punti è il primo passo per decidere di uscire dalla posizioni in cui siamo e rimetterci con mansuetudine ed umiltà a crescere nell’intimità con Dio, meditando le Scritture e vivendo la Chiesa come luogo di formazione di servizio.

 

Ecco le frasi migliori della Gospel, tratte dal profilo Facebook Ministero Sabaoth:

  • Una persona matura accetta i difetti di chi gli sta attorno, sa chiedere scusa, non fugge dai problemi, sa discernere il bene dal male e fa di tutto per aiutare chi ancora sta crescendo
  • La nostra crescita ha come obiettivo assomigliare sempre di più a Gesù
  • Se vuoi essere un uomo o una donna di Dio, devi essere una persona di carattere
  • Maggiore è il nostro impegno, più veloce sarà la nostra crescita
  • Dio ci ha già dato la forza per vincere, ora sta a noi impegnarci e combattere i nostri problemi
  • Il desiderio di Dio è che tu cresca
  • Non dare mai per scontata la presenza di Dio nella tua vita

 

Chiara

 

 

*l’articolo è frutto di appunti liberamente presi da Chiara, del team writerS, al solo scopo di dare una idea di quanto detto durante il Gospel. In ogni caso questo testo non riporta letteralmente le parole dette dallo speaker e, quindi, non posso essere usate come citazioni dirette. 

2018-10-30T08:05:33+01:00