Appunti dal Gospel di domenica 16 settembre 2018

Per vedere la predica su YouTube clicca qui

Nella Chiesa, come nel mondo, c’è una vera e propria epidemia: il GOSSIP. Troppo spesso parliamo male degli altri oppure usiamo la nostra lingua per diffamare o spargere notizie false senza capire che parlare male di una persona, può anche distruggerle la vita.
Come Chiesa, come cristiani, dobbiamo smettere di fare gossip e di parlare male degli altri. La nostra bocca infatti ha potere di morte e di vita nella vita nostra e degli altri.

Un fratello offeso è più inespugnabile di una fortezza;
e le liti tra fratelli sono come le sbarre di un castello.
Con il frutto della sua bocca l’uomo sazia il corpo;
si sazia con il frutto delle sue labbra.
Morte e vita sono in potere della lingua;
chi l’ama ne mangerà i frutti.

Proverbi 18:19-21

Spesso parliamo male degli altri semplicemente perché ragionano o si comportano in modo diverso da noi, perché hanno una cultura diversa dalla nostra che naturalmente pensiamo essere la Verità. Questa è una guerra “tra poveri” perché di fatto siamo tutti uguali.

Stai sempre attento alla persona con cui apri il tuo cuore e con cui ti confidi perché non tutti ti ascoltano per aiutarti, ma solo per avere qualcosa da dire ad altri. E ricorda sempre: se qualcuno parla male degli altri davanti a te, parlerà male di te agli altri!

Ecco tre raccomandazioni importanti:
1) se qualcuno parla male di altri avanti a te, fermalo e digli di affrontare il tema con l’altra davanti

2) bisogna sempre dire la verità al proprio fratello

3) non è onesto di parlare di qualcuno a tutto il mondo senza prima averne parlato con la persona interessata

Giacomo 3:1-12  ci dice che chi tiene a freno la lingua ha la forza di controllare tutto il corpo e che la lingua è un male continuo, è piena di veleno mortale e nessun uomo la può domare. Questo vuol dire solo una cosa: abbiamo bisogno dello Spirito Santo per controllare la nostra lingua!

Come riconoscere un gossiparo? In genere ti dice sempre “ma non lo dire a nessuno” quando ti ha rivelato qualcosa.  Poi non si presenta mai come testimone, cioè non è mai stato presente agli avvenimenti che racconta. E infine butta la pietra e nasconde la mano, non assumendosi mai la responsabilità di quello che dice.

Ma noi cristiani dobbiamo essere differenti. Dobbiamo essere santi e applicare le leggi di Dio, in virtù del timore che abbiamo di Lui. Non possiamo essere quel piccolo fuoco che genera un grande incendio.

1 pt 3 10 ci ricorda che: chi vuole amare la vita e vedere giorni felici, trattenga la sua lingua dal male e le sue labbra dal dire il falso. Capiamo perché è così fondamentale non usare male la lingua?

Infine, ricordiamoci che quando Gesù è stato attaccato ingiustamente ha lasciato a Dio la giustizia, senza rispondere nulla. Se “La Parola di Dio” è stata in silenzio, anche noi, quando accusati ingiustamente, non dovremmo usare la nostra bocca per fare male. Confidiamo nel nostro grande Avvocato che intercede presso il Padre per noi.
Permettiamo a Dio, che è il Giusto, di difenderci. Se invece siamo colpevoli sarà Lui a farcelo a capire.
L’amore non pensa male e quindi non parla male. Noi siamo chiamati ad amare

Ricorda infine che il gossiparo va da dove ci sono altri gossipari. Se tu sei un muro e non gli dai corda, il gossiparo non tornerà da te. Sii integro anche in questo perché una persona integra non cammina con chi sparla di tutti.

Ecco le frasi migliori della Gospel, tratte dal profilo facebook Ministero Sabaoth:

  • Essere santi è una scelta di ogni momento
  • Sminuire qualcuno non ti farà più grande
  • L’amore non pensa male, e quindi, non parla male
  • Se permettiamo a Dio di difenderci e siamo nel giusto, Lui lo farà
  • Il motivo per cui ci tratteniamo dallo sparlare, è perché amiamo Dio
  • Dobbiamo fare sempre attenzione a chi abbiamo attorno e con chi apriamo il nostro cuore
  • Nessuno ha il diritto di diffamare qualcuno
  • Solo lo spirito santo può aiutarci a controllare la nostra lingua
  • Colui che riesce a controllare la propria lingua è capace di controllare anche tutto il corpo. || Giacomo 3:1-4
  • Non perché una cosa è vera hai il diritto di andare in giro a parlare degli altri
  • Il gossip può rovinare la vita delle persone

 

 

*l’articolo è frutto di appunti liberamente presi da Alex, del team writerS, al solo scopo di dare una idea di quanto detto durante il Gospel. In ogni caso questo testo non riporta letteralmente le parole dette dallo speaker e, quindi, non posso essere usate come citazioni dirette. 

2018-09-18T22:17:44+02:00