Appunti dal Gospel di domenica 23 settembre 2018

Immaginiamo che a noi non capiti mai niente, ma non è vero, nessuno di noi può sapere cosa ci può accadere.
Quando accade qualcosa di brutto a qualcuno nessuno pensa “posso essere io il prossimo”.
Questo pensiero ci fa vivere tranquillamente, senza pensare alle conseguenze delle nostre azioni.
Ma, come dice la Bibbia, “il sole nasce sui buoni e sui cattivi”
Non puoi pensare che solo perché sei cristiano e vieni in chiesa non ti accadrà mai nulla e Dio non ti correggerà mai. Poiché la grazia che ti viene offerta da Lui è il potenziamento che ti aiuterà quando non avrai più forze, ma Dio è perfetto in tutto ciò che fa e non lascia niente di incompiuto.

Sta infatti scritto che se persevererai nella tua rigidità e non permetterai a Dio di limare i tuoi atteggiamenti sbagliati e piegare il tuo carattere “sarai spezzato all’improvviso e senza rimedio”, che tu sia cristiano o no. Esiste, infatti il tempo della pazienza di Dio per noi.
Quando ci accade qualcosa non è mai dal giorno alla notte, c’è sempre un processo dietro, un processo di decadimento che si sviluppa un po’ alla volta.
Infatti Dio ci ricorda quanto dobbiamo essere svegli e capire cosa accade intorno a noi per non essere spezzati all’improvviso e senza rimedio.

Apri gli occhi, non pensare che non ti accadrà mai quello che succede a tutti gli altri.
Stai attento a ciò che le circostanze ti dicono, perché quando più persone ti fanno notare la stessa cosa è necessario almeno mettersi in discussione. Ed è importante farlo ogni volta che vieni corretto, senza tirare la corda. Non lasciare che le cose e le persone ti vengano portate via o se ne vadano perché tu ti renda conto di quanto sono importanti per te.
Bensì approfitta della grazia e della benedizione che ti sono state date e cambia per sempre.
Come è scritto in ebrei 12:5-6: e avete dimenticato l’esportazione rivolta a voi come a figli:’figlio mio, non disprezzare la disciplina del Signore, e non ti perdere d’animo quando sei da Lui ripreso; perché il Signore corregge quelli che Egli ama e punisce tutti coloro che riconosce come figli“.
Non sottovalutare l’esortazione di Dio.
Anche perché: proprio come tu provi rabbia quando qualcuno che ami non cambia, e la provi proprio perché ami quella persona; allo stesso modo Dio ci riprende perché ci ama. E quando il Signore vuole cambiare un particolare aspetto del tuo carattere OGNI COSA e OGNI CIRCOSTANZA agirà per cambiarti.
Ma non è per questo che devi perderti d’animo.
Anzi, sii felice del fatto che Dio vuole cambiarti e migliorarti sempre, in quanto Suo figlio poiché tutti i figli devono essere corretti e la correzione fa bene.

Galati 6:7-9 Non vi ingannate; non ci si può beffare di Dio perché quello che l’uomo avrà seminato, quello pure mieterà. Perché chi semina per la sua carne, mieterà corruzione dalla carne; ma chi semina per lo spirito mieterà dallo spirito vita eterna. Non ci scoraggiamo di fare il bene perché, se non ci stanchiamo, mieteremo a suo tempo.

Inoltre, come scritto in quest’ultimo versetto, ricorda che non è perché siamo figli di Dio che le regole, le leggi, gli orari non valgono per noi come per tutte le altre persone, perché Dio è un padre corretto e giusto.
Anzi se lo stesso sbaglio viene commesso da 2 persone: una che si dice credente e una no, è tre volte più grave l’errore commesso dal cosiddetto credente.
Non aspettare che arrivi la conseguenza di una semina sbagliata per cambiare vita; infatti l’ubbidienza in ritardo è disubbidienza.

Ecco le frasi migliori della Gospel, tratte dal profilo facebook Ministero Sabaoth:

  • Chiedi a Dio di romperti per migliorare.
  • I momenti difficili della nostra vita, se siamo intelligenti, ci aiuteranno a dare una svolta
  • Un conto è avere problemi, un conto è viverci
  • Quello che noi seminiamo, raccogliamo. I principi di Dio vengono richiesti maggiormente a chi Li conosce. || Galati 6:7-9
  • Non pensare di essere nel giusto, le persone che sono dal collo duro, verranno spezzati al improvviso e senza rimedio ||Proverbi 29:1
  • Perdonare non significa rimanere nella stessa situazione dove vieni danneggiato
  • Il processo di decadimento non succede mai dal giorno alla notte. Apri gli occhi perché potrebbe succedere anche a te

 

 

*l’articolo è frutto di appunti liberamente presi da Rebecca, del team writerS, al solo scopo di dare una idea di quanto detto durante il Gospel. In ogni caso questo testo non riporta letteralmente le parole dette dallo speaker e, quindi, non posso essere usate come citazioni dirette. 

 

2018-09-25T22:02:15+02:00