Appunti dal Gospel di domenica 24 giugno 2018

In questi ultimi tempi si parla tanto di relazioni, di amore e di tutti quei sentimenti che fanno parte delle nostre vite.

Parliamo in particolare di amore: una parola usata in tutti i modi possibili, oggetto di opinioni e considerazioni che, normalmente vengono dal cuore e dal vissuto di ognuno di noi, ma che per noi cristiani si riassume con un’unica relazione, con un solo uomo e con unico incontro. Quello con Gesù.

In 1 Corinzi 13:4-8 leggiamo che: “L’amore è paziente, è benigno; l’amore non invidia, l’amore non si mette in mostra, non si gonfia, non si comporta in modo sconveniente, non cerca le cose proprie, non si irrita, non tiene conto del male; non si rallegra dell’ingiustizia, ma gioisce con la verità, tollera ogni cosa, crede ogni cosa, spera ogni cosa, sopporta ogni cosa. L’amore non verrà mai meno; ma le profezie verranno abolite, le lingue cesseranno e la conoscenza verrà abolita.”

Questo versetto ormai è diventato così famoso da essere usato in ogni situazione possibile, in genere matrimoni, perdendo di vista forse il significato più illuminante che è quello di una vera e propria dichiarazione dell’amore di Cristo verso di noi. In esso c’è la descrizione di come Dio ci ama e di quanto vorrebbe che noi lo accettassimo e basta, senza porci troppe domande o dubbi. Facciamo scorrere la sua gioia nell’amarci?

Gesù è sempre con noi, è dalla nostra parte, fa il tifo per noi in ogni ambito della nostra vita, vorrebbe vederci fare cose più grandi di quelle che ha fatto Lui; ci chiede solo di credergli e di non aver mai paura di poterlo fare in qualunque momento, anche quando siamo abbattuti, tristi, delusi, depressi. Sì è proprio in quei momenti che Il Signore desidera che lo invitiamo in noi.

Lui può cambiare ogni situazione e ogni circostanza in nostro favore, non smetterà mai di farlo. La sua Parola lo dice e questa è la testimonianza del suo Amore per l’umanità.

Articolo scritto da Ilaria.

 

*l’articolo è frutto di appunti liberamente presi da Ilaria, del team writerS, al solo scopo di dare una idea di quanto detto durante il Gospel. In ogni caso questo testo non riporta letteralmente le parole dette dallo speaker e, quindi, non posso essere usate come citazioni dirette. 

2018-07-01T21:57:09+02:00